Traffico di sostanze stupefacenti: sei arresti nel cosentino

Spaccio Droga Paola

COSENZA, 13 FEBBRAIO – I carabinieri della Compagnia di Paola, in collaborazione con militari del Comando provinciale di Cosenza e unita’ cinofile del Gruppo operativo Calabria di Vibo Valentia, hanno eseguito sei ordinanze di custodia cautelare Leggi il resto dell’articolo

NDRANGHETA, MAXI SEQUESTRO DI BENI A CORIGLIANO CALABRO. LA CONFERENZA STAMPA

CORIGLIANO, 25 LUG. – Gli uomini delle Fiamme Gialle hanno sequestrato stamani un ingente fetta del patrimonio delle cosche coriglianese. 25 mln di euro il bottino sottratto a due presunti esponenti della ‘ndranghetaMaurizio Barillari, 40 anni, eFabio Falbo, 37 anni.

Leggi il resto dell’articolo

CORIGLIANO, SEQUESTRO RECORD PER IMPUTATI NELL’OPERAZIONE TIMPANO ROSSO

CORIGLIANO., 25 LUG. – La Gdf  ha sequestrato, nel Cosentino, beni per un ammontare stimato in oltre 25 milioni di euro. Le attività e i beni sequestrati sarebbero riconducibili a due presunti esponenti della ‘ndrangheta coriglianese, Maurizio Barilari, 40 anni, e Fabio Falbo, 37 anni Leggi il resto dell’articolo

COSENZA NOTIZIE, L’EDIZIONE DEL 17 LUGLIO. IN PRIMO PIANO LA TRAGEDIA DI DIPIGNANO

  • COSENZA, ESPLODE LA PROTESTA CONTRO LE STRISCE BLU. RICORSI RECORD
  • COSENZA, 17 LUG. L’ufficio legale del Movimento difesa del Cittadino (Mdc) – secondo quanto riferisce una nota – si è visto accogliere nel solo territorio urbano, oltre 50 ricorsi presentati da cittadini avverso multe ricevute parcheggiando negli spazi a pagamento senza l’apposito contrassegno ed il Comune, quasi sempre soccombente, spesso è stato pure condannato alle spese”.
  • MINACCE AL SINDACO DI SANT’AGATA D’ESARO. IL FRATELLO SCRIVE AL MINISTRO MARONI
  • COSENZA, 17 LUG. – “Profonda amarezza e delusione”: sono questi i sentimenti manifestati al ministro dell’Interno Roberto Maroni da Giovanni Bisignani, un medico fratello del sindaco di Sant’Agata D’Esaro, Antonio, eletto nel giugno scorso e da allora vittima di numerosi atti intimidatori, l’ultimo dei quali compiuto l’altro giorno quando sconosciuti gli hanno danneggiato l’abitazione.