SAN DAMIANO D’ASTI, IL PENSIONATO VINCENZO CUTRÌ FREDDATO DA UN KILLER LONTANO DALLA SUA PALMI

agguatolocri1REGGIO CAL., 8 SET Per tutta la notte, nella caserma dei carabinieri di San Damiano d’Asti il sostituto procuratore della repubblica Vincenzo Paone ed il colonnello Paolo Ferrarese hanno sentito vicini di casa e parenti di Vincenzo Cutrì, 64 anni, assassinato ieri sera con cinque colpi di pistola. Al momento resta oscura l’ipotese sul movente dell’omicidio ma le sue modalità fanno pensare ad un regolamento di conti.

Originario di Palmi (Rc), Cutrì si era trasferito a San Damiano con la moglie tre anni fa. Da due anni vedovo, il pensionato viveva da solo una vita irreprensibile nella piccola frazione di Bricco del Mondo. Il corpo senza vita dell’uomo è stato rinvenuto casualmente poco dopo le 19 di ieri sera. Da due cugini arrivati da Alba ed un vicino di casa. La porta di casa era aperta, mentre l’uomo è stato trovato riverso sul pavimento della cucina. I carabinieri hanno organizzato numerosi posti di blocco nella zona.

REDAZIONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: