CROTONE, FERISCE IL NIPOTE 14ENNE A COLPI DI PISTOLA. IN MANETTE LO ZIO. L’UOMO SI GIUSTIFICA: “UN INCIDENTE”

CROTONE, 25 LUG. – Gli agenti della squadra mobile di Crotone hanno individuato la persona che, nel pomeriggio di ieri, ha ferito a colpi di arma da fuoco un ragazzino di 14 anni. Si tratta dello zio del minore, Antonio Comberiati, 42 anni, già noto alle forze dell’ordine, che nella notte è stato tratto in arresto con le accuse di porto illegale di una pistola e lesioni personali aggravate. È stato lo stesso Comberiati a confessare e ammettere le sue responsabilità, spiegando che si è trattato di un banale incidente.

IERI – Il ragazzo di 14 anni si era presentato ieri pomeriggio nell’ospedale di Crotone, sanguinante per le ferite prodotte da colpi d’arma da fuoco al collo ed alla spalla destra. Il minorenne e’ stato interrogato a lungo dagli agenti della squadra mobile che avevano avviato le indagini per ricostruire le modalita’ del ferimento. Dalla prima ricostruzione effettuate, e’ emerso che il giovane si trovava nei pressi di un lavaggio per auto quando sono stati esplosi alcuni colpi d’arma da fuoco. Dal corpo del quattordicenne sono stati estratti alcuni pallini. Il ragazzo e’ stato giudicato guaribile in 15 giorni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: