‘NDRANGHETA, SEQUESTRATI NELLA CAPITALE I PATRIMONI DELLA COSCA ALVARO. APPOSTI SIGILLI ANCHE AL FAMOSO CAFÈ DE PARIS

ROMA, 22 LUG. – Giorni durissimi per il mondo della criminalità organizzata. I carabinieri del Ros ed la guardia di finanza dello Scico sono attualemnte impegnati in una vasta operazione a Roma contro i patrimoni riconducibili alla ‘ndrangheta. I militari, attraverso un’operazione congiunta, stanno procedendo al sequestro di società, attività commerciali, abitazioni ed autovetture di lusso, per un valore complessivo di oltre 200 milioni di euro.

I provvedimenti, disposti dal tribunale di Reggio Calabria, su precisa richiesta della locale procura distrettuale antimafia, riguardano investimenti della cosca Alvaro di Cosoleto, piccolo centro aspromontano, nel settore della ristorazione, comprendenti anche esercizi pubblici della capitale molto noti.

I sequestri riguardano, in particolare, importanti investimenti della cosca nel settore della ristorazione. Tra questi anche il Cafè de Paris, il noto locale di via Veneto, a Roma, è stato sequestrato dai carabinieri del Ros e dalla Guardia di finanza nell’ambito di una operazione che è in corso nella capitale, in quanto risultato nella disponibilità degli Alvaro.

Ascolta l’edizione odierna del GRCalabria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: