NDRANGHETA, ARRESTATO IN UNA ABITAZIONE DI GRISOLIA MICHELE BRUNI, FIGLIO DEL BOSS BELLA-BELLA

GRISOLIA, 10 LUG.Colpo alle ‘ndrine cosentine. La Squadra Mobile di Cosenza ha arrestato stamani un presunto boss della ‘ndrangheta. Si tratta di Michele Bruni, 36 anni, figlio del defunto boss Francesco, noto come «Bella Bella».

Il giovane è stato individuato all’alba in un’abitazione di Grisolia (CS), sulla costa tirrenica. Bruni si era dato alla macchia dal 22 maggio scorso, giorno in cui il gip di Catanzaro, su richiesta della Dda, aveva emesso nei suoi confronti un’ordinanza di custodia cautelare per l’omicidio di Antonio Paese, avvenuto a Cosenza nel 1991, ed era stato inserito nell’elenco dei 100 latitanti più pericolosi.

Guarda l’edizione odierna di CalabriaTg24

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: