MORTE SOSPETTA NEL CENTRO DI MARZI. VINCENZO ANTONIO CUSIMANO TROVATO CADAVERE NELLA SUA ABITAZIONE

MARZI(COSENZA), 7 LUG. – E’ ancora avvolta nel mistero la morte di Vincenzo Antonio Cusimano, 37 anni, rinvenuto esanime sul pavimento della sua abitazione nel centro di Marzi (CS). Il cadavere dell’uomo, con un passato noto alle forze dell’ordine come consumatore abituale e spacciatore di sostanze stupefacenti, è stato rinvenuto dalla moglie, che ha subito avvertito i Carabinieri di Rogliano. ì

L’INDAGINEL’indagine è nelle mani dal PM Donatella Donato della Procura della Repubblica di Cosenza. I militari, guidati dal capitano Stefano Monnati, hanno trovato l’uomo era riverso in una pozza di sangue, all’interno della cucina della sua abitazione. La prima ipotesi formulata, che puntava dritto sull’aggressione aggravata, è stata subito scartata, constatato che la cucina era in perfetto ordine e l’uomo non presentava ferite evidenti, fatta eccezione sull’arco sopraccigliare sinistro.

L’IDENTIKIT – Cusimano era anche un uomo molto energico, visto che faceva il boscaiolo e lavorava come precario per il Comune.  Secondo quanto avrebbe riferito il medico legale, il sangue versato dall’uomo sarebbe stato espulso a seguito di una overdose, che resta tuttora l’ipotesi più accreditata per il decesso dell’uomo. Cusimano era molto noto nel piccolo centro del Savuto e lascia anche una figlia di 7 anni.

Disposta nei prossimi giorni l’autopsia sul corpo di Vincenzo Antonio Cusimano, c

M.R. – Redazione CalabriaIndipendente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: