SCONTRO SULLA 106: MORTI SUL COLPO DUE VENTENNI DI ISOLA CAPO RIZZUTO

DI NUOVO SULLA 106, ANCORA DUE GIOVANISSIMIVenti e ventidue anni: sono rimasti uccisi sulla statale jonica ieri mattina in uno scontro frontale fra due autovetture che ha provocato gravi ferite anche ad un sessantenne, adesso ricoverato in ospedale a Catanzaro.

CROTONE Salvatore Gerace, 20 anni, era alla guida della Lancia y che poco prima delle 11 ha lasciato l’abitato di Isola Capo Rizzuto imboccando il bivio a sud che immette sulla statale 106. Accanto a Gerace era seduto il suo amico Antonio Luca Pizzimenti, di 22 anni. Superato il bivio, l’auto coi due giovani a bordo si è diretta lungo la statale in direzione sud, verso Catanzaro. Poche che centinaia di metri, poi il micidiale impatto. Per cause in corso di accertamento la Lancia y coi due giovani a bordo si è scontrata frontalmente con una Rover 75 che procedeva in direzione contraria, alla cui guida si trovava un sessantenne (C. P.) di Catanzaro che viaggiava da solo verso Crotone. Lo scontro è stato violentissimo: i due ventenni sono morti sul colpo, mentre il sessantenne restava ferito. Sulla piazza principale di Isola Capo Rizzuto era in corso la messa solenne all’aperto per la festa patronale della Madonna Greca, quando sono partite le ambulanze della Misericordia a sirene spiegate. Tutti hanno sentito. L’allarme tra la folla si è tramutato in sgomento alle prime notizie dell’accaduto. Le famiglie delle due giovani vittime sono molto conosciute. Antonio Luca Pizzimenti, 22 anni, era geometra e lavorava in una ditta del luogo per lavori edili; era il primo di due figli, suo padre è operaio muratore. Salvatore Gerace, 20 anni, con la famiglia (i genitori e quattro fratelli) era rientrato da Verona all’inizio dell’inverno scorso. Suo padre lavorava da operaio in alta Italia, dov’era emigrato anni fa con moglie e figli. L’uomo ieri mattina era in piazza alla messa, anche perché componente del Comitato per la festa della Madonna Greca. In paese dicono che i due ventenni ieri mattina si erano messi in macchina per recarsi in un centro commerciale a trascorrere la domenica. Sul posto del gravissimo incidente sono giunte, con i mezzi della Misericordia di Isola capo Rizzuto, le ambulanze con le équipes sanitarie del 118 di Crotone. I medici hanno potuto solo constatare l’avvenuto decesso dei due giovani, mentre il sessantenne ferito è stato soccorso e poi condotto in Ospedale a Crotone. Qui ha ricevuto le prime cure, prima di essere trasferito in un reparto specializzato dell’Ospedale di Catanzaro. Sul luogo del gravissimo incidente – al km 230 + 300 della statale 106 – è intervenuto ieri mattina il procuratore della Repubblica di Crotone Raffaele Mazzotta, che ha coordinato i primissimi accertamenti sull’accaduto. Sul posto, un rettilineo in discesa che piega a destra in un’ampia curva (decine gli incidenti mortali avvenuti qui!) sono intervenuti i carabinieri della stazione di Isola Capo Rizzuto e del Radiomobile di Crotone. La Polizia stradale ha effettuato i rilievi sotto le direttive dell’ispettore Simona Sannino, col sovrintendente Giuseppe Galati , l’assistente capo Nicola Vissicchio e l’assistente Domenico Miceli. La squadra dei Vigili del fuoco intervenuta ieri era diretta dal caposquadra Giuseppe Scaccianoce, con i vigili Giuseppe Manica, Rodolfo Innaro, Domenico Ussia e Giuseppe Scotto. Il traffico lungo la strada statale è stato interrotto per un paio d’ore e deviato all’altezza del bivio per Cutro: i mezzi in transito sono stati immessi sulla vecchia 106, che attraversando l’abitato di Cutro s’innesta sul nuovo tracciato al bivio di Steccato.

Redazione GazzettadelSud

Guarda l’edizione odierna di CrotoneTg24

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: