OPERAZIONE ARTEMESIA, 35 ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE COLPISCONO LE ‘NDRINE DI SEMINARA

Reggio Calabria – E’ in corso un’operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria per l’esecuzione 35 ordinanze di custodia cautelare emesse contro altrettante persone accusate, a vario titolo, di associazione mafiosa, omicidio e tentata estorsione.

L’operazione, denominata Artemisia, viene condotta a Seminara, in provincia di Reggio Calabria, e ad Asti, Brescia, Varese e Vercelli. Gli arresti che sono in esecuzione giungono a conclusione di un’attivita’ investigativa condotta dalla Compagnia di Palmi (Reggio Calabria) e riguardano presunti affiliati ad alcune cosche della ‘ndrangheta tra le quali e’ da tempo in atto uno scontro per il controllo del territorio e del Comune di Seminara. Agli arrestati vengono anche contestate una serie di estorsioni, oltre al porto abusivo di armi ed altri reati. L’operazione che e’ in corso rappresenta la prosecuzione di quella fatta nel novembre del 2007 che porto’ all’arresto di 13 persone tra cui l’allora sindaco di Seminara, Antonio Pasquale Marafioti, del vicesindaco, Mariano Battaglia, e di Rocco Antonio Gioffre’, capo dell’omonima cosca della ‘ndrangheta accusata di avere condizionato le elezioni comunali svoltesi nel maggio del 2007 nel centro del reggino. Il Comune di Seminara, dopo gli arresti, fu sciolto ed e’ tuttora commissariato.

Ansa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: