CAULONIA, IN FIAMME L’AUDI A4 DELL’ASSESSORE RICCIO. CONVOCATO CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO

AVVOLTA DALLE FIAMME NELL’OSCURITA’ DELLA NOTTE Erano da poco trascorse l’una e mezza di questa notte, quando un gruppo di ignoti ha incendiato l’auto del medico Giovanni Riccio, 46 anni,  assessore con delega alla Cultura ed allo Spettacolo al comune di Caulonia.

CAULONIA – Erano da poco trascorse l’una e mezza di questa notte, quando un gruppo di ignoti ha incendiato l’auto di Giovanni Riccio, 46 anni, medico, consigliere di maggioranza ed assessore, con delega alla Cultura ed allo Spettacolo, al comune di Caulonia. La vettura, una Audi classe A4, è stata completamente distrutta dal rogo scoppiato nel parcheggio antistante la sua abitazione. Le fiamme sono state domate grazie al pronto intervento della squadra dei Vigili del Fuoco di Siderno.

L’episodio è stato comunicato, poche ore più tardi alla stazione centrale dei Carabinieri del centro ionico, dallo stesso Riccio.

E’ stato convocato per le 16 di oggi, nel Palazzo di Città, il Consiglio comunale straordinario per l’intimidazione subita dal noto esponente politico. «Riccio – è scritto in una nota dell’Amministrazione – è un professionista molto stimato e assessore comunale integerrimo quanto impegnato. L’amministrazione comunale si stringe intorno alla famiglia e continuerà con maggiore determinazione e fermezza nella battaglia di civiltà e di democrazia che sta portando avanti».

REDAZIONE COSENZA

Guarda l’edizione odierna di CalabriaTg24

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: