AVELLINO, GIOCA A CALCETTO CON GLI AMICI. 17ENNE MUORE DI INFARTO SUL CAMPO

NUOVA TRAGEDIA SCONVOLGE IL MONDO CALCISTICO GIOVANILE IRPINO È successo ieri sera a Calabritto. Il 17enne Pasquale Luongo si è accasciato al suolo privo di sensi mentre con i propri amici stava giocando a calcetto.

CALABRITTO – Dopo quella di Bagnoli Irpino di un mese fa ancora una tragedia sconvolge il mondo del calcio giovanile in Alta Irpinia. È successo ieri sera a Calabritto. Il 17enne Pasquale Luongo si è accasciato al suolo privo di sensi mentre con i propri amici stava giocando a calcetto. Immediatamente gli amici hanno allertato la centrale operativa del 118. Sul posto l’ambulanza della locale Associazione di Volontariato “Aurora”. I soccorritori, vista la gravità e constatato l’arresto cardiaco, iniziavano le protocollari manovre rianimatorie. Giungevano sul posto anche due medici del posto allertati sempre dagli amici di Pasquale. Nel frattempo sul luogo della tragedia giungevano anche le ambulanze medicalizzate e rianimatorie di Sant’Angelo dei Lombardi e della vicina Oliveto Citra, in provincia di Salerno. Sul campo sportivo, quasi in contemporanea, atterrava anche l’elicottero che avrebbe dovuto provvedere all’immediato ricovero del ragazzo. Nonostante tutti questi sforzi, purtroppo, per Pasquale non ce stato nulla da fare. Infarto fulminante e morte immediata.

Il corpo esanime del ragazzo è rimasto sul luogo della tragedia presidiato dai carabinieri della locale stazione, fino a quando il magistrato di turno non ne ha ordinato la rimozione per il trasporto in obitorio per i probabili eventuali esami autoptici.

La notizia della tragedia in un baleno si è sparsa per tutta la popolazione della piccola comunità ai confini della provincia di Salerno. Tutti si sono riversati sul campo sportivo increduli e sconvolti per la giovane vita spezzata in un attimo. Pasquale frequentava il terzo anno della ragioneria Programmatori presso il Vanvitelli di Lioni. Lo stesso Istituto frequentato anche dalla sorella Maria Clara, di quasi due anni maggiore di lui. Il papà Giuseppe è un noto commercialista e la mamma, professoressa Virginia Di Trolio, è una insegnante di una scuola secondaria.

REDAZIONE ILMATTINO

Guarda l’edizione odierna di CampaniaTg24

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: