SINOPOLI, VINCENZO VIOLI TRADITO DALLA SUA FEDE. IN MANETTE FIANCHEGGIATORE

IN MANETTE FIANCHEGGIATORE DEL LATITANTE Il fuggiasco Vincenzo Violi, arrestato stamattina dai carabinieri a Torino, ogni giorno si recava in chiesa nel quartiere San Paolo, dove trascorreva almeno due ore in preghiera e meditazione.

TORINOIl fuggiasco Vincenzo Violi, arrestato stamattina dai carabinieri a Torino, ogni giorno si recava in chiesa nel quartiere San Paolo, dove trascorreva almeno due ore in preghiera e meditazione. È quanto hanno dichiararo i carabinieri di Reggio Calabria, che proprio grazie a questa sua abitudine giornaliera,  sono riusciti ad identificare l’uomo e individuare il posto dove si nascondeva dal lontano 2007. Insieme a Vincenzo Violi è stato arrestato, questa mattina anche Alfredo Militano, 36 anni, anche lui originario di Sinopoli in provincia di Reggio Calabria, e proprietario dell’appartamento dove Violi viveva la sua latitanza. . Le accuse che gravano sulle spalle di Militano sono quelle di favoreggiamento personale.

REDAZIONE REGGIO CALABRIA

GUARDA L’EDIZIONE LOCALE DEL TG
> REGGIOTG24 – L’INFORMAZIONE DALLA CITTA’ DELLO STRETTO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: