CATANZARO, EMERGE UNA NUOVA IPOTESI SULL’OMICIDIO DI ANTONIA CRITELLI: RAPINATORI DEL QUARTIERE

MAGRO BOTTINO PER I RAPINATORI DI PONTE PICCOLO Bottino magro per i rapinatori di Ponte Piccolo. Hanno portato via alcuni monili e gioielli di valore economico ma soprattutto affettivo, gli autori della rapina nell’abitazione di Catanzaro

CATANZAROBottino magro per i rapinatori di Ponte Piccolo. Hanno portato via alcuni monili e gioielli di valore economico ma soprattutto affettivo, gli autori della rapina nell’abitazione di Catanzaro conclusasi, nella notte tra domenica e lunedi’, con il decesso di Antonia Critelli, di 80 anni, madre di un noto imprenditore del settore della panificazione. Nelle ultime ore gli investigatori della squadra mobile di Catanzaro stanno valutando l’ipotesi che ad agire possano essere state persone della zona, che sapevano con sicurezza che nell’appartamento viveva da sola una donna anziana. Il cadavere della donna, legata e imbavagliata, e’ stato trovato dal figlio Piero Tassone, noto imprenditore e presidente provinciale di Confcommercio. L’abitazione e’ al sesto piano di un palazzo attualmente in ristrutturazione che, a pianoterra, ospita la pasticceria dove la donna era spesso alla cassa. Oggi, da quanto si e’ appreso, sara’ conferita dal pm Simona Rossi l’incarico per l’effettuazione dell’autopsia sul corpo dell’anziana donna.

REDAZIONE CENTRALE

GUARDA L’EDIZIONE LOCALE DEL TG
> CATANZAROTG24 – L’INFORMAZIONE DALLA CITTA DEI TRE COLLI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: