CATANZARO CONCEDE VITALIZIO ALLO SCRITTORE SAVERIO STRATI

OLIVO CONCEDE I BENEFICI DELLA LEGGE BACCHELLI “La citta’ di Catanzaro non puo’ restare insensibile davanti alla richiesta di applicare allo scrittore Saverio Strati i benefici della “legge Bacchelli” riservata agli esponenti della cultura e dell’arte che versano in condizioni di particolare disagio economico”..

CATANZARO Il sindaco del capoluogo calabrese, Rosario Olivo, e l’assessore alla cultura Antonio Argiro’ – in una nota congiunta – hanno sottolineato lo straordinario legame di Strati con la citta’ di Catanzaro, sancito dal solenne conferimento della cittadinanza onoraria avvenuto il 23 marzo del 1985. “Una cittadinanza onoraria – hanno ribadito Olivo e Argiro’ – non casuale, ma che trovava la sua motivazione nel fatto che Saverio Strati, nei difficili anni del Dopoguerra, trovo’ la forza di conseguire la maturita’ liceale al “Galluppi” di Catanzaro, gia’ all’epoca ritenuto un’alta istituzione degli studi umanistici”. E proprio nella citta’ di Catanzaro, Saverio Strati ha ambientato uno dei suoi romanzi piu’ famosi, “E’ il nostro turno”, pubblicato nel marzo del 1975. Il sindaco Olivo e l’assessore Argiro’ hanno rimarcato lo spessore nazionale della produzione stratiana che, pur mantenendo la Calabria come punto di riferimento imprescindibile, e’ entrata a fare parte – come autorevolmente ha scritto Pasquale Tuscano – “della civilta’ letteraria italiana”. Strati ha saputo raccontare come pochi altri la realta’ dolente e dignitosa della sua terra, attribuendole una dimensione universale. La riconoscenza e l’affetto della citta’ di Catanzaro per Saverio Strati – hanno sottolineato il sindaco e l’assessore alla cultura – si tradurranno non solo nello scontato sostegno alle iniziative volte ad ottenere l’applicazione della “Bacchelli”, ma anche in un sostanziale contributo al rilancio dell’opera del grande scrittore calabrese. In particolare, l’assessore Argiro’ ha avviato opportuni contatti con la Casa Editrice Rubbettino per una ristampa speciale del romanzo “E’ il nostro turno”, rivolta soprattutto a fare conoscere alle nuove generazioni uno dei piu’ originali narratori italiani del Novecento, certamente il piu’ grande scrittore calabrese vivente.

AGI.IT

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: