CALABRIA INDIPENDENTE NEWS – LA RASSEGNA STAMPA ONLINE DELL’ 1 OTTOBRE

OMICIDIO NATALE SPOSATO, ROSA PIRILLO HA CHIESTO DI ESSERE SENTITA DAI MAGISTRATI INQUIRENTI

interrogato per ore l’anziana madre del 35enne assassinato – Rosa Pirillo ha le occhiaie profonde e le palpebre gonfie. Da venerdì notte non fa che ripensare a quel figlio trentacinquenne, Natale, abbattuto con due colpi di fucile calibro 12 davanti al portone di casa

REGGIO CALABRIA – SPARITO DA 10 GIORNI PAOLO SCHIMIZZI UN CASO NUOVO DI LUPARA BIANCA?

UNA SPARIZIONE INQUIETANTE. SCHIMIZZI E’ inDICATO DAGLI INQUIRENTI COME ATTUALE “REGGENTE” DEL POTENTE CLAN facente capo ai Tegano di Archi. I pentiti Fiume e Fracapane avevano fatto il nome del giovane emergente

SINOPOLI -ANCORA BUIO SU LUOGO E MODALITÀ DELL’OMICIDIO DI DOMENICO CUTRÌ

LA POLIZIA STAREBBE CERCANDO DUE GIOVANI – A tentare di risolvere in breve tempo quello che non può non essere considerato un omicidio eccellente della mafia, sono gli agenti della polizia di Palmi e quelli della Squadra mobile di Reggio Calabria

SAN GIOVANNI DI GERACE LA “NONNINA” MARIA TERESA MERCURI FESTEGGIA OGGI I SUOI 106 ANNI

‘nonnina record’ – Oggi, mercoledi, festa popolare a S. Giovanni di Gerace , piccolo comune dell’entroterra della Locride, per festeggiare una sua cittadina speciale, Maria Teresa Mercuri che compie la bellezza di ben 106 anni.

A FUOCO L’AUTO DEL GEOMETRA LAGANÀ IMPIEGATO NEL SETTORE LAVORI PUBBLICI

I COLLEGHI E IL SINDACO ALLA VITTIMA: “NON MOLLARE” – Attentato intimidatorio indirizzato a un geometra dell’ufficio tecnico del Comune, Enzo Laganà. L’episodio si è verificato nella notte tra domenica e lunedì, anche se la notizia è trapelata solo ieri.

GUERRA AI CASALESI: ORA SI CERCA IL CAPO DEL COMMANDO, GIUSEPPE SETOLA

LA MOGLIE DI ‘SANDOKAN’: “NON AVETE SALVATO L’ITALIA”. “Oggi è stata vinta un´importante battaglia ma la guerra contro la camorra continua”. Lo ha detto il capo della procura di Napoli, Giovandomenico Lepore, commentando l’ operazione contro il clan

BLITZ CASALESI: ASTICE, KALASHNIKOV E MILIONI IN QUEI COVI I SEGRETI DI GOMORRA

GLI AVANZI DI UNA CENA A BASE DI ASTICE E ARAGOSTE, ritagli di giornale, un paio di videocassette a luci rosse, un film d’azione intitolato Il vendicatore. E le armi, naturalmente. Persino un kalashnikov con la baionetta.

ACIREALE, ASSASSINATO CON 8 COLPI DI PISTOLA ANTONINO TOSTO, UN 31ENNE CON PICCOLI PRECEDENTI PENALI

un chiarimento finito nel sangue – Otto colpi di pistola al volto e al petto, sparati da distanza ravvicinata. È morto così Antonino Tosto, 31 anni, pregiudicato per modesti precedenti penali, trovato ucciso all’alba di ieri in via delle Palme, frazione a sud di Acireale

SCANDALO UNICAL – FALSI ESAMI, SOSPESI 5 PRATICANTI AVVOCATI. CONTINUA L’INCHIESTA DELLA PROCURA

continua l’inchiesta della procura: almeno 60 i casi sospetti, 17 iscritti nel registro degli indagati – Ieri la decisione cautelare del Consiglio dell’Ordine. Agli interessati viene inibita qualunque attività forense e la frequenza nei Palazzi di Giustizia

CAOS RIFIUTI, VALLECRATI IN GINOCCHIO .GETTANO LA SPUGNA IL PRESIDENTE E DUE MEMBRI DEL CDA

IERI MATTINA VERTICE IN PROCURA PER DISCUTERE DEL CASO – Ore bollenti ieri per Vallecrati, tanto il consorzio dei Comuni quanto la società per azioni che ne è il braccio operativo. Nel pomeriggio manifestazione nella sede della società di contrada Cutura

COMMISSIONE D’INCHIESTA SUL SERVIZIO CIVILE. DUBBI SUI CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA SELEZIONE DI 30 VOLONTARI ASSUNTI PER 12 MESI

la vicenda si concentra sui criteri di selezione delle 30 persone per il servizio civile di cosenza – È stata richiesta al sindaco Perugini da 21 consiglieri comunali con firme che vanno da An al Pd passando per il Ps

CATANZARO, BOLLETTINI “FANTASMA” PER OTTENERE LE SANATORIE EDILIZIE. IN 23 SOTT’ACCUSA

chiusa tranche dell’indagine sulla maxi truffa dei falsi timbri postali” – Sequestri al Comune e notifiche di avvisi di conclusione indagini. Falso e truffa sono i reati ipotizzati dalla Procurale somme mai pagate vanno da 600 a 26 mila euro

“FAIDA DI BRUZZANO”, SUI NOVE IMPUTATI PIOVONO CONDANNE PER 40 ANNI DI CARCERE

OGGI RIPRENDE IL PROCESSO CONGIUSTA, TOMMASO COSTA CHIAMATO A RISPONDERE DEL DELITTO

RIPRENDE QUESTA MATTINA davanti alla Corte d’assise del tribunale di Locri, presidente Bruno Muscolo a latere Frabotta, il processo per l’omicidio di Gianluca Congiusta, ucciso nel maggio del 2005.

RITROVATA LA BICI DI ANTONIO MARCHI SCOMPARSO IL 16 SETTEMBRE SCORSO A FOCÀ DI CAULONIA

ritrovata dai carabinieri la bicicletta che il 16 settembre scorso, a “Focà” di Caulonia, ignoti avevano rubato ad Antonio Marchi, il ciclista disabile (ha perso l’uso del braccio sinistro per un incidente), partito in bici il primo settembre dalla sua città, Trento, per portare in giro per l’Italia il suo messaggio contro la mafia e contro ogni ingiustizia.

OPERAZIONE “VIVAIO”: RAPINE, SPACCIO DI DROGA E DANNEGGIAMENTI NELLA PIANA. FURULI RIMESSO IN LIBERTÀ DAL GIP

il gip del tribunale di palmi, dottoressa capone, su istanza del difensore di fiducia avv. Gregorio Cacciola, ha disposto la remissione in libertà di Rocco Furuli, 20 anni, di Rosarno, operaio.

OPERAZIONE TERMINATOR, LIBERI MUTO E COLOSSO. SONO STATI SCARCERATI DAL TRIBUNALE DEL RIESAME

l’inchiesta terminator secondo il tribunale della liberta’. Storie di racket e di morti ammazzati lungo l’asse Cosenza – Tirreno, riveduta dai giudici del Riesame. Cinque le posizioni esaminate, due gli indagati scacerati, tre quelli che restano in cella.

OMICIDIO LIBERATA MARTIRE, COSTITUITI IN GIUDIZIO IL VEDOVO E LA FIGLIA

partito il processo contro i killer di liberata martire. È cominciato davanti alla Corte d’assise cittadina, il processo per l’omicidio di Liberata Martire, la donna uccisa barbaramente da una pioggia di fuoco scaricata contro la sua abitazione di via degli Stadi.

SEMINARA – OPERAZIONE “TOPA”, LA CORTE DI CASSAZIONE ANNULLA CON RINVIO PER DUE DEI GIOFFRÈ

LA CASSAZIONE, IV SEZIONE, IN ACCOGLIMENTO DEI RICORSI PROPOSTI DAGLI avvocati Mario Santambrogio e Maria Teresa Santoro, ha annullato con rinvio al Tribunale della libertà di Reggio l’ordinanza di custodia cautelare in carcere

OPERAZIONE “ZAPPETTA” – DROGA, IL PM CHIEDE MEZZO SECOLO DI CARCERE PER I SETTE IMPUTATI

Il rappresentante della pubblica accusa, claudio curreli, ha sollecitato la condanna dei sette imputati che hanno scelto l’abbreviato. La pena più alta (10 anni di reclusione) è stata invocata nei confronti di Guido Ceravolo e Carmine Perri

PARCO DEL POLLINO, SCOPPIA IL CASO ACQUEDOTTI. ITALIA NOSTRA CHIEDE LUMI A PAPPATERRA

SIBARITIDE – CACCIA AGLI INTERNET POINT FUORILEGGE. LA POLCOM DENUNCIA DIECI OPERATORI

RISCHIO MAFIA, RUSPE FERMATE IN PIAZZA MEDA. SCOPERTO SUBAPPALTO SOSPETTO NEL PARCHEGGIO VICINO AL DUOMO

i lavori erano stati affidati dalla codelfa del gruppo gavio – Le ruspe di Antonino Marras erano già pronte per gli scavi del parcheggio sotterraneo di Piazza Meda,  centro di Milano una delle opere più importanti, tra quelle bandite dal Comune negli ultimi anni.

DENUNCIA DEI PENTITI FRANZÈ E GRASSO. «STANNO TENTANDO DI DISTRUGGERCI MA TERREMO LA TESTA ALTA»

I DUE TESTIMONI DI GIUSTIZIA SCRIVONO AL SOTTOSEGRETARIO MANTOVANO E AL PREFETTO – «Continueremo a tenere alta la testa, anche se stanno cercando di distruggerci, delegittimarci, screditarci, e forse anche eliminarci…».

PROCESSO ODISSEA, REQUISITORIA DEL PM. SEI GLI IMPUTATI DI USURA ED ESTORSIONE AGGRAVATE DALL’ART.7

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: