CALABRIA MAGAZINE – L’INFORMAZIONE DELL’11 SETTEMBRE. IL RETTORE APRE ALLA “SOLUZIONE SPAZIANTE”. CAMBIA IL CLIMA TRA GIUNTA E ATENEO. OPERAZIONE TERMINATOR 2 – L’ENNESIMA INCHIESTA DELLA DDA METTE INSIEME NUOVI TASSELLI DELLA GUERRA DI MAFIA SCOPPIATA A COSENZA ALLA FINE DEGLI ANNI ‘90

ARRESTATO BOSS DELLA ‘NDRANGHETA AVESANI. ERA STATO CONDANNATO A 20 ANNI DI CARCERE

BLITZ ANTIMAFIA A MONACO – Massimiliano Avesani, 47 anni, ricercato in campo internazionale, è stato arrestato nel Principato di Monaco, grazie alla collaborazione internazionale tra la polizia monegasca e l’Interpol di Roma della Direzione centrale della polizia criminale.

SCIVOLA SULL’ASFALTO E VA A SBATTERE CONTRO UN’AUTO. GIOVANE MUORE A MARSALA

MARSALA – Un giovane di 22 anni, Antonino Di Dia, è deceduto in seguito a gravissime ferite riportate in un incidente stradale verificatosi questa sera alla periferia di Marsala. La vittima era alla guida di una Vespa 200 che per cause in corso di accertamento è sbandata uscendo di strada.

OPERAZIONE TERMINATOR 2 – L’ENNESIMA INCHIESTA DELLA DDA METTE INSIEME NUOVI TASSELLI DELLA GUERRA DI MAFIA SCOPPIATA A COSENZA ALLA FINE DEGLI ANNI ‘90

SPECIALE DELLA GAZZETTA DEL SUD OPERAZIONE TERMINATOR 2 – Omicidi ed estorsioni, undici in manette. Domenico Cicero e Luigi Muto tra i destinatari dell’ordinanza. Irreperibili Ettore Lanzino e Franco Presta

LA STORIA DELL’IMPRENDITORE SOVERATESE ANTONIO LONGO. VESSATO DALLE COSCHE BRUZIE E ASSASSINATO A LAMEZIA

DELITTO ANTONIO LONGO

STRITOLATI – Gl’imprenditori in Calabria combattono una guerra senza speranza. Minacciati, truffati, a volte uccisi, vivono in una condizione di costante emergenza, costretti a fronteggiare una ‘ndrangheta pervasiva, insidiosa, che si struscia con il potere e mostra spesso il volto d’insospettabili professionisti.

OPERAZIONE TERMINATOR 2 – E VINCENZO PESCE ORDINÒ: I FIGLI DI TONINO SENA NON VANNO TOCCATI

OPERAZIONE TERMINATOR 2

IL VECCHIO POTERE VENNE SCHIANTATO MORTO DOPO MORTOI pentiti Antonio Di Dieco e Vincenzo Dedato raccontano la riunione convocata a Rosarno subito dopo l’agguato al vecchio boss cosentino

OPERAZIONE TERMINATOR 2 – LEDONNE: IL VERO PERICOLO SONO I “BORGHESI MAFIOSI”

EMILIO LE DONNE

I COMMENTI A CALDO SULL’OPERAZIONE TERMINATOR – Aggredire i patrimoni occulti. Della necessità di attaccare da subito i cosiddetti “borghesi mafiosi” ha parlato ieri, in conferenza stampa, il procuratore aggiunto della Direzione nazionale antimafia, Emilio Ledonne.

SVILUPPO ITALIA VERSO LA LIQUIDAZIONE. OGGI INCONTRO A COSENZA

Deludente e senza sbocchi l’incontro romano tra Arcuri e i sindacati, presente l’assessore regionale Maiolo.

CATANZARO. PRIMA SENTENZA SULLA MAXI-OPERAZIONE DRUG OFF: IN 18 ASSOLTI DAL GUP

tribunale catanzaro

erano accusati di traffico di drog e riciclaggio auto – Due anni d’indagini, 477 capi d’imputazione contenuti in un’ordinanza di 1.971 pagine divise in cinque volumi, 69 fermi di Polizia giudiziaria, richieste di condanna da 6 a 18 anni di reclusione, e alla fine tutti assolti

MINACCE AL GIORNALISTA SISCA: LA SOLIDARIETA’ DEL PRESIDENTE DE NISI

francesco de nisi

messaggio del presidente de nisi al corrispondente della GDS di filadelfia – a nome dell’amministrazione provinciale, dunque, voglio esprimere a lui e all’intera redazione della Gazzetta del Sud la più sincera solidarietà

IL RETTORE APRE ALLA “SOLUZIONE SPAZIANTE”. CAMBIA IL CLIMA TRA GIUNTA E ATENEO

OSPEDALE PUGLIESE – CIACCIO

PRIMARI IN SOSPESO AL PUGLIESE-CIACCIO: IMMINENTE IL NULLA OSTA- Doppio sì al cambio di rotta della Regione, che abbandona l’ipotesi dell’Azienda unica in favore dell'”integrazione funzionale” tra le due realtà ospedaliere cittadine: l’azienda Pugliese-Ciaccio e il policlinico Mater Domini.

CRISI ATAM – L’AUTOBUS SI RIMETTE IN MOTO E CHIEDE STRADA. ARENA: «ORA SPERIAMO NEL NUCLEO DI VALUTAZIONE»

CRISI ATAM

ATAM: L’ACCORDO SOTTOSCRITTO IN  PROCURA con l’impegno del sindaco Scopelliti di pagare gli stipendi fino a dicembre, ha fatto cessare la protesta

OPERAZIONE ZAIN, OGGI LA CONVALIDA DEI FERMI. DAVANTI AL GIP: PIPERNO FIORILLO E SCRUGLI. FORTUNA RIMANE IN CARCERE

OPERAZIONE ZAIN

IL GIP DI PINEROLO HA CONVALIDATO IL FERMO DI FORTUNA –Si terrà stamane in Tribunale, davanti al giudice Michele Sirgiovanni, l’udienza di convalida del fermo nei confronti di tre dei cinque indagati coinvolti nell’operazione “Zain”

STADIO CATANZARO, DOMANI IL VERDETTO SULLE PORTE CHIUSE. TRAPELA UN CERTO OTTIMISMO

STADIO CERAVOLO

TRAPELA UN CAUTO OTTIMISMO IN VISTA DEL RESPONSO DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE DI VIGILANZA – Porte aperte o sbarrate domenica al Ceravolo in occasione della seconda partita casalinga del Catanzaro? Sul dilemma si continua a sfogliare la classica margherita tra previsioni ottimistiche e pessimistiche

MESORACA. “UOMINI RAGNO” IMPEGNATI NEI LAVORI A S. MARGHERITA APPESI NEL VUOTO A FUNI D’ACCIAIO PER METTERE IN SICUREZZA IL COSTONE

“NOVELLI SPIDERMAN” INCANTANO MESORACA – Dopo la pausa estiva, sono ripresi i lavori di consolidamento del costone Santa Margherita. Come è noto l’intervento è finalizzato ad eliminare il dissesto idrogeologico, salvaguardando, da un lato i fabbricati sovrastanti il costone stesso, come la zona Piraina e Castello, e, dall’altro, si punta alla messa in sicurezza della viabilità sulla strada di Santa Margherita.

ISOLA CAPO R. AGRICOLTORE 73ENNE PRECIPITA IN UN POZZO: LO SALVANO I CARABINIERI

IL FAMOSO POZZO DI ORVIETO

DISAVVENUTRA A LIETO FINE PER UN AGRICOLTORE DI ISOLA – Era caduto in un pozzo profondo otto metri e non riusciva a risalire su con le sue forze. Lo hanno soccorso e tirato fuori dalla cavità, alcuni carabinieri intervenuti appena ricevuto l’allarme sull’incidente.

TORRE DI RUGGIERO. CIRCA 100MILA CALABRESI AI FESTEGGIAMENTI PER IL SANTUARIO. UNA STRAORDINARIA PARTECIPAZIONE DI POPOLO

SANTUARIO TORRE DI RUGGIERO

MADONNA DELLE GRAZIE PARTECIPAZIONE MASSICCIA DI PELLEGRINI E VISITATORI Circa 100mila calabresi – i dati sono indicati dagli Uffici comunali preposti e dalle forze dell’ordine – dal 6 al 9 settembre sono giunti a Torre di Ruggiero

CHIARAVALLE, MOBILITAZIONE DEI SINDACI PER LA RICONVERSIONE DEL SAN BIAGIO. SOVERATO, MANCINI UFFICIALIZZA LE NOMINE DI SINOPOLI ED ARCIDIACONO

L’intento è aprire un “tavolo” con la Regione. La riconversione del “San Biagio” in primo piano

SI E’ CONCLUSO IERI IL PRIMO ATTO DI RIMPASTO DELLA GIUNTA GUIDATA DAL SINDACO RAFFAELE MANCINI

MAMMOLA: SAN NICODEMO, GRANDE FOLLA PER LA FESTA DEL PATORNO

PROCESSIONE SAN NICODEMO

UN SUCCESSO LA FESTA PATRONALE – Con una grande partecipazione popolare si sono conclusi i festeggiamenti patronali in onore di San Nicodemo abate, veneratissimo anacoreta il cui culto è diffuso per la sua fama di carità tra le classi più emarginate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: